Napoli ultima nella qualità della vita..e la napoletanità?

Nell’annuale classifica della qualità della vita stilata dal quotidiano Il Sole 24 ore, la città partenopea ha raggiunto il poco ragguardevole primato negativo per il 2013. Ma davvero le cose stanno così? Gli indicatori di riferimento che usa il giornale sono validi? Dal punto di vista socio-economico può darsi, ma c’è un valore aggiunto che non è misurabile, prerogativa del solo popolo partenopeo: la “cultura del sorriso” ovvero la “napoletanità“. Si tratta di una ricchezza inestimabile, sicuramente non una “grandezza economica“, ma un approccio alla vita quotidiana che non ha eguali, tipico di “quel popolo d’amore invadente, “azzeccoso”, bisognoso di contatti umani continui” come lo definì Luciano De Crescenzo, che contraddistingue i napoletani dagli altri popoli. L’invito è quello di visionare il video estrapolato dal sito youmedia.fanpageit per avere un esempio concreto di questo concetto, ne vale davvero la pena.

clicca sul link sottostante
Napoli città invivibile? Le reazioni dei Napoletani

Annunci

Informazioni su amministratore

Campania Felix o Terra dei Fuochi? In bilico fra il Paradiso e l'Inferno nel disinteresse generale - Alla ricerca di vecchie tradizioni ed usanze casertane e campane con divagazioni sul tema.
Questa voce è stata pubblicata in MERIDIONALISMO, Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...