La Crypta Neapolitana e la cosiddetta “Tomba di Virgilio” nel Parco Virgiliano di Mergellina a Napoli

Paolo Gravina, Tourist Guide in Naples and its surroundings - Guida turistica in Napoli e dintorni.

La grotta (foto 1) – lunga 711, 16 metri, alta 3 metri e larga 4, 50 metri – nel corso dei secoli ha subito diversi rimaneggiamenti. Fu edificata dall’architetto Lucio Cocceio Aucto, forse su commissione di Marco Vipsanio Agrippa, genero dell’imperatore Augusto, nell’ambito di quel complesso di infrastrutture destinate ad integrare e migliorare i collegamenti tra Napoli, Roma ed ed il Portus Iulius, ossia il porto dov’era stanziata la flotta militare romana, i cui resti sono oggi sommersi nel tratto di mare antistante il lago Lucrino, a causa del bradisismo. Si rese in questo modo possibile il passaggio della strada che conduceva a Pozzuoli – la via Neapolis Puteolim – in sostituzione del più antico tracciato che univa le due città passando per le colline – la via Antiniana per colles. Dalle origini fino ai giorni nostri, l’antro ha sempre fatto da sfondo a culti e leggende. Si narra…

View original post 280 altre parole

Annunci

Informazioni su amministratore

Campania Felix o Terra dei Fuochi? In bilico fra il Paradiso e l'Inferno nel disinteresse generale - Alla ricerca di vecchie tradizioni ed usanze casertane e campane con divagazioni sul tema.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...