Il Mibact dedica il buongiorno al parco sommerso di Baia

parco-di-baia( 9/11/2016) La pagina Facebook del Mibact ( Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo)quotidianamente dedica il buongiorno ad un sito archeologico, un polo museale o uno dei tanti monumenti in giro per l’Italia. Oggi ha dedicato il saluto mattutino al Parco Archeologico sommerso di Baia, un tesoro archeologico in buona parte sommerso che sta attirando un’attenzione sempre maggiori di turisti e appassionati di immersioni. L’area marina protetta ha un’estensione importante ed è il risultato di una convenzione tra la soprintendenza per i beni archeologici delle province di Napoli e Caserta. L’area si estende per la maggior parte nella zona conosciuta come i Campi Flegrei (dal greco “terra ardente”), zona di origine vulcanica martoriata dal fenomeno del bradisismo, ovvero un’opera incessante di  innalzamento (bradisismo positivo) o abbassamento del livello del suolo (bradisismo negativo), relativamente lenta nel corso dei secoli ma rilevante dal punto di vista geologico. L’antica fascia costiera, di conseguenza,  ha subito uno sprofondamento con la conseguente sommersione di tutti gli edifici che vi erano costruiti, in particolare la più celebre città commerciale della zona, Baia, e  la più famosa località residenziale e Miseno la sede della flotta militare, entrambe  sommerse. I  primi ritrovamenti di reperti archeologici, in tal senso, avvennero negli anni 20′ del secolo scorso, a seguire fu un crescendo di ritrovamenti che hanno portato alla creazione di questo importante parco archeologico sommerso

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in SUD, ULTIMISSIME e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...