Bill De Blasio: un sannita alla guida di New York

( da Cuore Normanno del 06.11.2013)

de blasio

Alla città della Grande Mela l’”italian style” piace, dopo Rudolph Giuliani, a distanza di un mandato intervallato dal miliardario Michael Bloomberg, un altro italiano riscuote le preferenza della megalopoli più importante del modo con il 73% delle preferenze. Candidato nelle fila del partito democratico, espressione della multiculturalità tanto cara al “sogno americano”, Bill De Blasio, ha il nonno originario di San’Agata de’ Goti ( BN ) e la nonna originaria di Grassano (Matera); provenienza, quella lucana, che lo accomuna proprio a Giuliani, difatti i nonni dell’ex sindaco provenivano dalla provincia di Potenza, quest’ultimo però ha sempre sponsorizzato Joe Lotha, suo pupillo e principale oppositore di De Blasio alla poltrona di sindaco. “Grazie New York” il messaggio postato su Twitter, d’altra parte il neo sindaco non mai fatto mistero del suo legame con l’Italia e il Sud in particolare (..sembra sia tifoso del Napoli…), tanto è vero che, subito dopo il verdetto, sono arrivati puntuali i saluti alla cittadina sannita. Alla notizia della sua nomina a Sant’Agata De’ Goti dove tuttora vivono alcuni suoi parenti, alcune decine di persone hanno festeggiato brindando con il celebre “Falanghina”. Ma nelle vene del nuovo sindaco non scorre solo sangue italiano, Il padre era originario della Germania, nel 1983 fu Bill, qualche anno dopo il suicidio del padre, a scegliere il cognome della madre, italo-americano; sposato con un’afroamericana, diventa il primo sindaco democratico di New York dopo 20 anni, la larga maggioranza delle preferenze riscosse alle elezioni non devono far pensare che il suo compito sarà facile: la politica “liberal” e la difesa dei meno abbienti che, da sempre, hanno caratterizzato le idee di De Blasio, non saranno di facile attuazione in una città, e in una nazione, dominata dalle lobbies e dai poteri forti e con un’opinione pubblica da sempre diffidente verso le politiche ad alto impatto “sociale“.

Annunci

Informazioni su amministratore

Campania Felix o Terra dei Fuochi? In bilico fra il Paradiso e l'Inferno nel disinteresse generale - Alla ricerca di vecchie tradizioni ed usanze casertane e campane con divagazioni sul tema.
Questa voce è stata pubblicata in I miei Articoli, MERIDIONALISMO, SUD e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Bill De Blasio: un sannita alla guida di New York

  1. Emma ha detto:

    Wonderful beat ! I wish to apprentice while you amend your site, how can i subscribe for a blog site? The account aided me a acceptable deal. I had been a little bit acquainted of this your broadcast provided bright clear idea

  2. Victoria ha detto:

    Thank you for you engaging, informative material. I believe many of the views you have mentioned in your article are sound and unique. It’s obvious you are a talented writer.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...